[box type=”info” ]Fate sbattere leggermente gli albumi e invitate i piccoli aiutanti ad aggiungere zucchero e farina di cocco. I dolcetti saranno quasi pronti![/box] Semplicissimi e ideali per riciclare gli albumi avanzati. Perfetti come svuota-frigo, queste pastine fanno fare bella figura con pochissimo sforzo. Riescono bene anche ai principianti!

Dolcetti al cocco, dorati fuori e morbidi dentro

Pastine al cocco, dorate fuori e morbide dentro

INGREDIENTI per circa 10 dolcetti

2 albumi

100 grammi di zucchero semolato

100 grammi di farina di cocco

PREPARAZIONE

Sbattere leggermente gli albumi con una forchetta, aggiungere lo zucchero e mescolare con un cucchiaio di legno. Infine aggiungere la farina di cocco, amalgamando il tutto con cura.

Nel frattempo accendere il forno ventilato a 170°. Foderare la placca del forno con un foglio di carta forno e con l’aiuto di 2 cucchiai prendete un po’ di impasto. Il tutto deve risultare morbido, ma abbastanza sodo in modo da formare delle quenelle ovali non troppo grandi e consentire una cottura uniforme. Disponete i dolcetti distanziati sulla placca.

Prima di infornare, c’è chi mette i dolcetti in frigorifero mezz’ora a compattarsi. Personalmente ho smesso di farlo dato che riescono bene anche senza questa operazione, così faccio più in fretta. Se però doveste accorgervi che l’impasto è un po’ “molle” (può dipendere dalle uova e dalla quantità di albume che non è mai esattamente la stessa da un uovo all’altro), mettetelo in frigo o magari aggiungete un pochino di farina di cocco.

Infornate nella parte bassa del forno per circa 15′ o fino a quando i dolcetti non saranno leggermente dorati sulla superficie, ma col… cuore morbido…