Home | Bambini | Tortine ai mirtilli

Tortine ai mirtilli

Fate dare la forma alle tortine con o senza stampino. Per esempio prelevando i pugnetti di impasto con le mani sistemandoli distanziati sulla placca del forno. Sarà divertente e “paciugoso”…
Origini inglesi per queste deliziose torte-biscotto ai mirtilli
Origini inglesi per queste deliziose torte-biscotto ai mirtilli

Una ricetta americana rivista e adattata in stile made in Italy. Nel mondo anglosassone e negli States queste tortine vengono chiamate scones, ne esistono di tanti tipi e forme, con mille varianti e con l’aggiunta di vari tipi di frutta secca. Nella ricetta originale si utilizza il buttermilk, il latticello, un mix di latte scremato e succo di limone oppure di latte scremato e yogurt magro. Potete provare questa versione, leggermente più sostanziosa, dove ho usato la panna da cucina e che, garantisco, è ottima e di semplice realizzazione, per poi divertirvi a inventare la vostra personale ricetta. Ideale per la colazione e per la merenda, perfetta come dolcetto di Halloween, gustosa e soffice può essere spolverizzata con una nevicata di zucchero a velo. Questa  volta ho preferito lasciare le mie tortine nature per evitare di dolcificarle ulteriormente.

Prima di tutto unire la farina autolievitante ai mirtilli
Prima di tutto unire la farina autolievitante ai mirtilli

INGREDIENTI PER UNA DECINA DI TORTINE

325 di farina autolievitante

80 grammi di burro lievemente ammorbidito

50 grammi di zucchero semolato

1 uovo intero

150 ml di panna da montare

una manciata di mirtilli essiccati

circa 120 grammi

1 pizzico di sale

Al composto di farina e mirtilli viene aggiunto il burro e mescolato col frullino
Al composto di farina e mirtilli si aggiunge il burro e si mescola col frullino

PREPARAZIONE Per prima cosa accendere il forno ventilato a 190° e subito dopo iniziare a mescolare con gli ingredienti, unendo innanzitutto i mirtilli essiccati e un pizzico di sale alla farina autolievitante.

Aggiungere il burro leggermente ammorbidito e mescolare con le fruste elettriche fintanto che si sarà formato un impasto granuloso. A parte sbattere la panna liquida con l’uovo, fino a che si sarà quasi montata.

La panna e l'uovo intero vengono leggermente montati fino a diventare una crema
La panna e l’uovo intero vengono leggermente montati fino a diventare una crema

Questa operazione è importante perché consentirà alle tortine di avere una fragranza speciale rendendole morbidissime. Aggiungere i liquidi alla farina e mescolare delicatamente. Risulterà un impasto morbido, ma consistente.

Ecco la consistenza dell'impasto a cui sono stati aggiunti tutti gli ingredienti
Ecco la consistenza dell’impasto a cui sono stati aggiunti tutti gli ingredienti

Formare una palla e batterla sul ripiano infarinato. A questo punto con l’aiuto dei bambini formare 10, 12 piccole torte, schiacciarle leggermente e disporle sulla placca foderata con carta da forno distanziandole perché poi cresceranno in po’. Informare per 12, 15′ a seconda del forno. Estrarre dal forno e lasciar raffreddare sulla gratella e a piacere cospargerle con zucchero a velo. Yummy!

Le tortine sono state appena sformate, che profumo!
Le tortine sono state appena sformate, che profumo!

Guarda anche

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello, area bambini attrezzata, servizio animazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =