Home | Bambini | Alimentazione | Hamburger e patatine (eterni o quasi…)

Hamburger e patatine (eterni o quasi…)

L'ultimo "menù classico" ordinato a Reykjavik nel 2009
L’ultimo “menù classico” ordinato a Reykjavik nel 2009

Il 30 ottobre di 6 anni fa, alla vigilia della chiusura dell’ultimo McDonald’s in Islanda, Hjörtur Smárason entra in uno dei fast food di Reykjavík. Ordina il menù classico hamburger e patatine.

Li lascia in garage, ancora incartati, perché vuole fare un esperimento e capire quanto tempo il cibo può resistere. A distanza di sei anni quel panino (accompagnato da patatine fritte) risulta praticamente intatto e non presenta muffe.

Hjörtur decide di “donare” il reperto- panino ad un museo, che a sua volta lo cede al Bus Hostel Reykjavík. Ora, conservato come un oggetto raro e da studiare, si trova in una teca sotto l’occhio vigile di una webcam, che trasmette 24 ore su 24 il suo (lentissimo) processo di decomposizione.

Curioso vero? E anche illuminante a proposito dei conservanti contenuti in certi prodotti…

Guarda anche

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello, area bambini attrezzata, servizio animazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =