Home | Tutte le news | Cibo e tatuaggi, una moda curiosa

Cibo e tatuaggi, una moda curiosa

Food tattoo, molto più che una moda!
Che ne dite? Se siete appassionati di ciambelle alla Homer Simpson…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Che ci piacciano o no i tattoo, sta di fatto che negli ultimi anni è cresciuto di molto il numero delle persone che hanno deciso di tatuarsi sulla pelle immagini di cibi e piatti.

Sempre più spesso ci capiterà di vedere spalle, braccia, teste, colli, glutei, schiene e polpacci  animati da coloratissimi e “gustosissimi” piatti gourmet: dalle semplici uova al tegamino ai classici spaghetti, dal mazzo di verdure con asparagi e carciofi ai pomodori. E inoltre frutta a go-go , carne con riproduzioni di ali di pollo e maialini  “in sezione” come dal macellaio e molti soggetti a tema pasticceria e dolci con tanto di Nutella, crostatine e profumati donuts degni di Homer Simpson. Si aggiungono numerosi americanissimi hamburger, hot dog, pizza e molto altro.

Fiori e hamburger, naturalmente tatuati
Dedicato agli appassionati degli hamburger, molto poetico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi sono i protagonisti di questa scelta estrema? Spesso si tratta di ristoratori, operatori del settoregastronomico, pizzaioli, pasticcerifornai oppure semplici appassionati di cibo e buontemponi.

Follia? Provocazione? Gioco, divertimento? Ciascuno trarrà le proprie conclusioni. Certamente il fenomeno è internazionale e in rapida espansione, basta una micro ricerca online cercando food tattoo e ne scoprirete delle belle.

E adesso… fatevi sotto con i commenti!

Pizza farcita per pranzo!
Invece che nel piatto, la pizza è sulla pelle

 

 

 

Un hot dog molto realistico sulla spalla di una signorina
Sarà proprio bello? per qualcuno sì

Guarda anche

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello, area bambini attrezzata, servizio animazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 5 =