Home | Bambini | Fattorie aperte in Emilia

Fattorie aperte in Emilia

IL 12 ottobre un'occasione imperdibile per le famiglie che potranno visitare ben 12 fattore aperte in Emilia Romagna
IL 12 ottobre un’occasione imperdibile per le famiglie che potranno visitare ben 12 fattorie aperte in Emilia Romagna

 

 

 

 

 

 

 

Sono 12 le fattorie, dall’Appennino alla Bassa, che il 12 ottobre apriranno le proprie porte ad adulti e bambini! La Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con le Province, organizza domenica la quarta edizione della “Giornata dell’Alimentazione in Fattoria”.

L’iniziativa nasce per celebrare la ricorrenza della Giornata Mondiale dell’Alimentazione promossa dalla FAO ed è dedicata al tema “L’agricoltura familiare. Nutrire il mondo, preservare il pianeta” sottolineando il ruolo importante svolto dalle aziende a conduzione familiare, presenti in modo rilevante non solo nei Paesi in via di sviluppo, ma anche in quelli europei.

Saranno aperte dalle 10 alle 18: Argaland di Bodriazzo (Zibello), Azienda Stuard e PepperParma di San Pancrazio (Parma), Ciao Latte di Borghetto e il Cerreto di Pieve di Cusignano (Noceto), Colle Rio Stirpi di Mirani (Salsomaggiore) che quest’anno festeggia i 200 anni di conduzione della stessa famiglia, Il Gelso di Traversetolo, Podere Cristina di Lesignano de’ Bagni, Neverland di Varsi, Il Cielo di Strela di Compiano e Neve di Maggio (Valmozzola).

Il Vivaio Forestale Scodogna (Collecchio) aprirà dalle ore 15.

Le aziende proporranno momenti di incontro dedicati ai bambini per conoscere gli animali della fattoria e per imparare a fare il pane e il formaggio. Ci saranno corsi di orticultura, di cucina, percorsi guidati nelle produzioni di energia rinnovabile, incontri dedicati alla lotta biologica nell’orto e nel frutteto di casa, un seminario sulla razza chianina e dibattito su alimentazione e salute. Sarà inoltre possibile effettuare visite guidate alla scoperta delle aziende, degustare e acquistare i prodotti tipici.

Inoltre, in occasione della Giornata mondiale dell’Alimentazione, aprono gratuitamente al pubblico i 6 Musei del Cibo del territorio emiliano: Museo del Pomodoro, Museo del Salame, Museo del Parmigiano Reggiano, Museo del Prosciutto e dei Salumi parmigiani e i nuovi “arrivati” la Cantina dei Musei del Cibo e il Museo della Pasta.

Numerosi eventi sono in programma in ciascun museo.

Guarda anche

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello

Ristorante Paddock a Pozza di Maranello, area bambini attrezzata, servizio animazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =