Home | Bambini | Alimentazione | Tortelli dolci di Natale

Tortelli dolci di Natale

Mescolare tutti gli ingredienti con il cucchiaio di legno, se l’impasto diventa un po’ duro per i piccoli, daremo loro una mano. A cottura ultimata i bambini possono spolverizzare i tortelli con lo zucchero a velo.
Un dolce classico della tradizione modenese, ottimi fritti, ma buonissimi anche al forno, per chi desidera una cottura più leggera. Si possono preparare in anticipo e conservare alcuni giorni se protetti nei sacchetti di carta. In realtà il problema della conservazione non  si presenta perché… i bambini, ma anche i grandi, ne vanno pazzi e i tortelli finiscono in fretta! Gnam!!!

Tortelli dolci di Modena
Tortelli dolci fritti o al forno di Modena

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

1 kg di farina

300 gr. di zucchero

250 gr burro

4 uova

1 bicchiere di latte freddo

1 bustina e mezza di lievito per dolci

la scorsa grattugiata di 1 limone bio

la scorsa grattugiata di 1 arancia bio

Tortelli dolci di Modena

Per il ripieno

500gr. di  “savour” (sapore) sostituibile con marmellata di prugne per crostata

100 gr. di gherigli di noce

40 gr. di pinoli

80 gr.
 di amaretti

1 limone non trattato

1
 arancia non trattata

Mezzelune dolci prima di essere infornate

PREPARAZIONE
In una ciotola unire farina, zucchero, burro, uova, latte, lievito e la scorza grattugiata di limone e arancia.
 

 
Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere una palla di impasto. 
Coprirla con la pellicola trasparente e lasciarla a riposare almeno un’ora.
 Nel frattempo preparare il ripieno.

Tritare grossolanamente le noci, sbriciolare gli amaretti e tagliare le scorze di limone e arancia a listarelle sottilissime evitando accuratamente la parte bianca della buccia che è amara. Tenere i pinoli interi.
 

 
Unire gli ingredienti in una ciotola e mescolarli al savôr o, in alternativa, alla marmellata.

Stendere la pasta frolla in una sfoglia non troppo sottile e distribuire il ripieno con un cucchiaio in prossimità del bordo.
 

 
Richiudere il bordo della sfoglia sul ripieno e con una leggera pressione per fare aderire la pasta.
 

 
Dare la forma ai tortelli con uno stampo per ravioli
 

 
disponendoli leggermente distanziati su una teglia rivestita con carta forno se si preferisce questo tipo di cottura.

Tortello dolce di Modena

Quindi infornare per 20 minuti a 170° (forno già caldo) e toglierli dal forno appena saranno un po’ dorati. Stesso impasto e stesso procedimento per la cottura in olio di semi di mais per la frittura: tuffarli e via! Asciugarli su carta assorbente, lasciarli raffreddare e, prima di servire, spolverizzarli con un leggero strato di zucchero a velo.

Il gusto un po’ aspro del “savôr” insieme al dolce della pasta frolla è un vero portento. Da esportare…

Guarda anche

Risotto con rapa rossa e Roquefort

Il colore irresistibile di questo risotto con rapa rossa ricorda quello del corallo… …ma non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + sei =