Home | La sicurezza in cucina: se conosci il pericolo lo eviti

La sicurezza in cucina: se conosci il pericolo lo eviti

I bambini possono senz’altro aiutare i genitori nelle preparazione delle pietanze anzi è super consigliato perché li invoglia a conoscere alimenti nuovi e ad assaggiarli. L’importante e’ adottare le giuste misure di sicurezza…

 I FORNELLI

• Falli sempre accendere da un adulto

• Mantieni sempre la distanza di sicurezza

• Per il microonde usa sempre gli appositi contenitori

• Gira sempre i manici delle pentole verso l’interno dei fornelli per non rovesciarti sostanze bollenti addosso

• Usa sempre presine e guanti da cucina per maneggiare pentole e tegami bollenti

• Usa sempre i sottopentola per non bruciare le superfici

• “Il vapore scotta”: per controllare la cottura fatti aiutare da un adulto

 

COLTELLI E MEZZELUNE

• Usali sempre con l’aiuto di un adulto, le lame sono molto affilate

• Afferrali dalla parte dell’impugnatura, e se ti dovessero scivolare di mano non cercare mai di     prenderli al volo

• Lasciali bene in vista, così non rischierai di tagliarti quando li dovrai lavare

• Se usi un tagliere, appoggialo sopra ad un canovaccio per evitare che ti scivoli mentre stai lavorando

 

 

PICCOLI ELETTRODOMESTICI

•    Assicurati di avere sempre le mani ben asciutte

•    Chiudi sempre il coperchio del mixer o frullatore e non aprirlo mai mentre è in funzione

•    Prima di rimuovere lame o fruste, stacca sempre l’elettrodomestico dalla presa della corrente

 

IGIENE IN CUCINA

Per non condire le tue pietanze con germi e batteri ricorda di rispettare queste indicazioni!

•  Amici a quattro zampe? Falli accomodare fuori dalla cucina

•  Togli anelli e braccialetti e lava le mani con acqua e sapone

•  Usa un canovaccio per le mani diverso da quello che usi per asciugare le stoviglie.

•  Rimboccati le maniche e metti un grembiule, se hai i capelli lunghi raccoglili con un fazzoletto, bandana o legali con un elastico

•  Controlla che il piano di lavoro sia ben pulito

 

 

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + otto =