Home | Bambini | Alimentazione | Grissini fatti in casa

Grissini fatti in casa

La cosa più divertente da fare insieme è senza dubbio impastare, impiastricciandosi le mani con farina e tutto il resto, poi sempre a mano, stendere la pasta su un piano. Provetti fornai? Alla caricaaaaa…..
Quando prende il demone della cucina, bisogna assecondarlo, soprattutto se la ricetta in questione nasce dal desiderio di accontentare il proprio figlio, appassionato di grissini appunto… Quindi qualche giorno fa ho deciso, perché non provare a fare i grissini in casa, che sarà mai? E mi sono cimentata. Oddio non è che sia stata precisissima, i grissini sono moooolto irregolari come si vede dalle fotografie, però il sapore è risultato  eccellente e i grissini artigianali sono davvero buonissimi. Purtroppo sono durati solo un giorno!

Non proprio perfetti nella forma, ma buonissimi e fragranti
Non proprio perfetti nella forma, ma buonissimi e fragranti

INGREDIENTI

280 ml di acqua tiepida

15 grammi di lievito di birra

8 grammi di sale integrale

500 grammi di farina 00

3 cucchiai di semola di grano duro

1 cucchiaino di zucchero o di malto d’orzo. Io ho usato lo zucchero perché avevo quello in casa

50 grammi di olio extravergine di oliva e un altro po’ di olio per spennellare l’impasto

L'impasto è stato steso "a rettangolo" sulla spianatoia per lievitare un'oretta
L’impasto è stato steso “a rettangolo” sulla spianatoia per lievitare un’oretta

PREPARAZIONE

In una ciotolina sciogliere il lievito di birra che avevo in freezer e ho precedentemente scongelato (in 10′, dato il caldo di questi giorni, si è ammorbidito) utilizzando parte dei 280 ml di acqua tiepida. Aggiungere lo zucchero e mescolare. In un’altra ciotola sciogliere il sale nella restante acqua tiepida. A questo punto, dopo aver setacciato la farina aggiungere i liquidi: lievito e zucchero e poi, a filo, l’olio unito all’acqua e sale. Mescolare con cura, a mano se avete i piccoli aiutanti di cui sopra… oppure nella planetaria con gancio a foglia.

Impastare fino ad ottenere un composto morbido ed elastico che una volta pronto andrà steso su una spianatoia spolverizzata con la semola di grano duro. Stendere l’impasto con le mani fino a formare un rettangolo; spennellarlo con un altro po’ d’olio e spolverizzare ulteriormente con la farina di semola. Lasciare a lievitare per circa un’ora, dopo di che procedere tagliando le strisce di circa un cm di larghezza, sistemandole sulla placca rivestita di carta forno.

I grissini sono sulla carta forno e stanno per essere infornati
I grissini sono sulla carta forno e stanno per essere infornati

Distanziarle nella teglia perché tenderanno a gonfiarsi e infornare a 200° a forno statico già caldo. Nel mio forno dopo 15′ erano già pronti, croccanti e buonissimi, se preferite una doratura più intensa, lasciateli altri 4, 5 minuti secondo il vostro gusto. Una volta sfornati meglio lasciarli a raffreddare su una gratella per qualche minuto e dopo poco saranno pronti per essere gustati. Chi desiderasse un sapore più intenso e particolare potrà decidere di spennellare i grissini con altro olio prima di infornarli e cospargerli di sesamo, semi di papavero, rosmarino tritato, spezie o altre erbe aromatiche preferite.

A casa mia sono stati un successo che renderà i grissini industriali solo un ricordo…

I grissini sono pronti per essere gustati!
I grissini sono pronti per essere gustati!

 

 

Guarda anche

Risotto con rapa rossa e Roquefort

Il colore irresistibile di questo risotto con rapa rossa ricorda quello del corallo… …ma non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 3 =